Bambini ed agonismo, un bene o un male?

Fare sport fa bene e lo sappiamo tutti, soprattutto ai più piccoli che stanno crescendo e possono ancora modellare il loro fisico per averne benefici futuri e guadagnarci in salute. Una cosa che però sembra non essere chiara a molti genitori è che bambini ed agonismo, spesso non vanno d’accordo.

Adolescenti e pre-adolescenti si trovano infatti in una fase di crescita non solo fisica ma soprattutto psicologica e necessitano quindi di attenzioni particolari. In queste fasce d’età lo sport deve avere una prevalenza ludica, consentendo quindi uno stato mentale sereno al ragazzo che imparerà quindi a socializzare, a fare squadra e ad impegnarsi insieme ai compagni per un obiettivo comune, mettendoci vero amore e passione.

In questi ultimi anni però si sta perdendo un po’ di vista questo aspetto che dovrebbe essere la base per uno sviluppo sano dei giovani atleti. La colpa è da imputare sia alle società sportive, i cui introiti dipendono dal grado di preparazione agonistica e dai risultati conseguiti dai propri allievi, sia ai genitori che spesso purtroppo senza rendersene conto, mettono i figli sotto pressione psicologica, imponendo loro di essere dei vincenti forzatamente, credendo erroneamente che i risultati sportivi possano in qualche modo determinare il loro successo in futuro.

Non vi è niente di più dannoso e sbagliato di fare dell’agonismo un’ ossessione ed un’ imposizione. Lo sviluppo del senso di competizione può andare bene perchè insegna al ragazzo ad impegnarsi per raggiungere i propri obiettivi, ma deve essere controbilanciato da una componente ludica e incanalo da delle regole ben stabilite.

Non è affatto un aspetto da sottovalutare questo argomento poichè i vostri figli potrebbero arrivare perfino a sentirsi inadeguati, incapaci e non accettati, arrivando nei casi più gravi anche alla depressione. Per questo è importante comprendere qual è il modo sano per fare sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *