Arriva il bonus di 500 euro anche per il personale educativo.

Il Ministero dell’Istruzione qualche tempo fa ha erogato un bonus di 500 euro per tutto il personale docente destinato all’ autoformazione, una sorta di rimborso spese relativo a corsi di aggiornamento, spostamenti eccetera. Questa decisione, per quanto apprezzabile ha destato anche molti mal contenti nel personale educativo che infatti ha provveduto a fare ricorso. Dopo una lunga battaglia finalmente anche a questa categoria è stato riconosciuto il diritto al sussidio di autoformazione con la sentenza numero 7787 emessa dal TAR del Lazio il 7 luglio 2016.

Il giudice ha basato la propria decisione su precedenti sentenze in cui il personale educativo e il personale docente venivano messi sullo stesso piano in termini di diritto, così ha ritenuto corretto che anche loro ricevessero il bonus di autoformazione. Le modalità di erogazione sono le medesime dello stipendio, quindi i beneficiari del rimborso si troveranno l’accredito direttamente sul conto corrente o su altra modalità in cui solitamente ricevono lo stipendio.

Anche i neoassunti a partire dal 1 luglio 2016 avranno diritto al rimborso e anche coloro che non hanno aderito al ricorso ma che rientrano comunque nella categoria del personale educativo, si troveranno questa bella sorpresa sul conto.

I 500 euro erogati dal ministero non costituiscono nè contribuzione accessoria né reddito imponibile e dovranno essere spesi entro il 31 agosto 2017, altrimenti verranno detratti dalla busta paga successiva alla scadenza del termine utile. Se anche voi appartenete alla categoria del personale educativo, tenete d’occhio i vostri conti perché proprio in questi giorni sono partiti i rimborsi da parte del ministero e potreste essere anche voi fra i fortunati a riceverli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *