Scuola in chiaro, cos’è?

Da pochi anni il Ministero dell’ Istruzione ha dato il via ad un progetto che ha rivoluzionato il  modo di andare a scuola. Noi che ai nostri tempi cercavamo di eludere i rimproveri dei genitori, cambiando parzialmente il voto con la scolorina o simulando la firma parentale onde evitare strigliate indesiderate, eravamo molto fortunati. Oggi con internet e la diffusione del concetto di trasparenza online, questi sotterfugi non attaccano più.

Si chiama “Scuola in chiaro” ed è un portale innovativo che unisce l’ ossessione per le app, internet e compagnia bella, a qualcosa di utile, sopratutto ai genitori, per tenere sempre sotto controllo l’andamento scolastico dei figli. Con questo nuovo portale, ora disponibile anche su tablet e smartphone, sarà infatti possibile oltre che effettuare l’iscrizione ad un istituto, monitorare in tempo reale il rendimento scolastico, completo di voti, verifiche ed eventuali note degli insegnanti.

Insomma dimenticatevi la vecchia nota sul diario da far firmare ai genitori, adesso nascondere e camuffare mie cari ragazzi non sarà più così facile. Ma il progetto “Scuola in chiaro” ha una sua valenza non indifferente poichè esso permette intanto di far risparmiare tempo alle famiglie, sopratutto per quelle che lavorano e  magari non hanno tempo per andare agli incontri genitori insegnanti, ma anche per dare un quadro generale di come nostro figlio si comporta lontano dai nostri occhi, aiutandoci magari a capire dove intervenire per correggerne l’educazione o per dargli un aiuto.

Insomma tramite il portale si potranno effettuare tantissime operazione interessanti fra qui l’orientamento per la scelta dell’istituto, passo spesso complesso per molti studenti. Per ulteriori info vi invitiamo a visitare il sito del Ministero dell’ Istruzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *